SEO Tools

SEO, questo sconosciuto…

Purtroppo la maggior parte delle persone che cominciano l’avventura nello straordinario mondo del web marketing non sono a conoscenza di cosa si cela dietro questo acronimo fatto di algoritmi, studio, test e tanta esperienza sulle spalle.

La SEO, infatti, è costituita anche da un complesso sistema di calcoli matematici e algoritmi (es. il PageRank, il Trust Rank) che forniscono ai motori di ricerca una sorta di punteggio di qualità in relazione ad una query di ricerca per un determinato sito web.

Per avere successo (banalmente, per ottenere dei risultati raggiungendo determinati obiettivi) un sito dopo essere stato segnalato ai motori di ricerca e dopo che questi ultimi lo abbiano inserito all’interno dei loro indici (indicizzato), dovrebbe raggiungere (o tendere) la prima posizione sulle SERP (Search Engine Result Page = Pagina dei risultati di ricerca).

Questa visibilità rappresenta, nella maggior parte dei casi, la porta d’accesso per gli utenti ai siti web ben posizionati su Google (in particolare) e Bing (insime a Yahoo!).

Come raggiungere le prime posizioni?

Il posizionamento nella ricerca dipende da tantissimi fattori di posizionamento (che cambiano di frequente) a partire dalle modalità secondo le quali è stato costruito il sito web (fattori di ottimizzazione on-site) per finire sulla strategia di link popularity (fattori di ottimizzazione off-site).

Ovviamente, in base al fatto che il sito stia in prima o in ventesima pagina si può intuire quanto il motore di ricerca consideri importante quel determinato sito per quella determinata query di ricerca (alcuni la definiscono keyword ormai “impropriamente”).

Ma come è possibile capire quanto vale un sito web dal punto di vista SEO?

C’è chi dice che il PageRank sia fondamentale, chi considera utile il MozRank, chi si affida all’intuito, chi analizza il profilo dei backlink. Tutte scelte plausibili, proprio per questo motivo ho pensato di raccogliere tutte queste informazioni in un unico sito web.

Strumenti SEO

Vuoi capire “quanto vale” il tuo sito web? Proprio qui entrano in gioco i SEO tools da me ideati.

Ho pubblicato quattro nuovi tools che dovrebbero rappresentare il punto di partenza per chi si avvicina al mondo del web e vuole creare un progetto che abbia successo nel tempo, con solide fondamenta, tenendo sempre sotto controllo l’attività svolta e l’effettivo gradimento del dominio nella più importante e visitata piazza del mondo.

I quattro strumenti SEO sono: Authority Checker, Link Buster, EndIT e Let’s Name it.

Cosa sono?

  • Il primo risulta essere uno strumento particolarmente importante per monitorare con precisione e affidabilità le liste di domini in possesso, valutandone l’autorevolezza. In questo modo si avrà sempre sotto controllo l’andamento dei siti riuscendo a intervenire quando questi perdono di appeal senza quindi avere sgradite sorprese nel caso di un calo delle visite.
  • Il secondo tool , invece, risulta fondamentale quando, una volta acquisito un dominio, si vogliono avere informazioni sulla presenza o meno di un link, del suo anchor text e se presenta o meno l’attributo “nofollow”.
  • EndIt è uno strumento che consente di verificare rapidamente quali sono i domini in scadenza “oggi” e “domani” nonché tutti gli altri giorni precedenti ordinati secondo il loro PageRank.
  • Infine, non possiamo citare l’ultimo arrivato tra i SEO Tools: Let’s name It. Questo tool ti consentirà di trovare il dominio perfetto per la tua attività grazie alla capacità di combinare le keyword di tuo interesse! Che dire? Provalo!