Perché fare SEO

Se non sei sicuro che l’investimento sulla SEO sia quello più adatto alle tue esigenze, leggi questa pagina

Avere un sito Web e non essere raggiungibili attraverso i motori di ricerca, è come avere un negozio nel deserto del Sahara.

Dopo la pianificazione strategica e la realizzazione delle piattaforme (sito, blog, forum, e-commerce), la strategia SEO (Search Engine Optimization) prevede un’ottimizzazione delle stesse per una presenza costante ed efficace su Google.

Cos’è la SEO?

Come da acronimo, Search Engine Optimization significa: ottimizzazione per i motori di ricerca. Noi la consideriamo un’arte. L’arte di comunicare ai motori di ricerca quali sono gli argomenti dei quali stiamo parlando, attraverso l’inserimento e/o l’ottimizzazione dei fattori presenti o inseribili all’interno di una determinata pagina web.

  • Ottimizzare ≠ Spammare

    Non crediamo nello SPAM, tutte le attività da noi realizzate sono svolte secondo una strategia di medio lungo termine. Bisogna fare da “intermediario” tra gli utenti che cercano di soddisfare un proprio bisogno ed il motore di ricerca che vuole restituire all’utente un risultato il più pertinente possibile alle loro esigenze, non promettiamo la prima posizione sui motori di ricerca ma garantiamo il raggiungimento degli obiettivi aziendali.

    Quello che non vi diranno mai (o che vi diranno in pochi) è, di conseguenza, che senza un buon servizio alle spalle, è difficile emergere.
    Se credi che il tuo prodotto o servizio sia tra i migliori del mercato, allora avrai ancora più possibilità di ottenere degli ottimi risultati. Scopri cosa possiamo fare per te!

  • Quali sono i vantaggi della SEO

    Occupare una delle prime posizioni nei risultati dei motori di ricerca, costituisce un vantaggio competitivo non indifferente. Ogni giorno gli utenti ricercano i nostri prodotti e servizi su Google, Bing e Yahoo in particolare. Ma siamo pronti ad accogliere le loro esigenze? Stiamo risolvendo i loro problemi?

    Se la risposta è no, dovremmo analizzare meglio questa immagine e la successiva tabella:

    golden triangle

    L’immagine precedente è stata realizzata grazie ad una tecnica che traccia lo sguardo degli utenti (eyetracking) che guardano le SERP di Google e ci mostra il cosiddetto “triangolo d’oro” (golden triangle) ovvero i punti in cui gli utenti cliccano all’interno della pagina.

    È evidente infatti che il maggior numero dei click verrà effettuato sui siti web che si trovano nelle prime posizioni dei risultati di ricerca di Google (siano essi derivanti da posizionamento organico o PPC).

    Vediamo nello specifico le percentuali:

    percent-traffic-by-google-result

     

    Il 35% degli utenti che ricercano una determinata keyword sui motori di ricerca, clicca sul primo risultato in SERP

    Essere visibili è importantissimo, ogni giorno infatti, Google registra il 16% di nuove query di ricerca, ciò significa che gli utenti ogni giorno cercano prodotti e servizi nuovi, con termini e parole sempre più specifiche, che corrispondano il più possibile alle loro esigenze.